Loading...

Rinegoziare un mutuo: la guida completa

rinegoziare un mutuoRinegoziare un mutuo è un’opportunità poco pubblicizzata dagli istituti di credito, perché è gratuita e consente di ottenere tassi più bassi senza troppe pratiche burocratiche. Ecco come funziona e quali documenti devi fare per richiederla.

Cos’è

Rinegoziare il mutuo significa rivedere, in accordo con la banca, alcuni punti per cui si era già trovata un’intesa con il contratto del finanziamento. In particolare, la rinegoziazione consente di cambiare condizioni che adesso risultano più convenienti rispetto al passato. Potrai richiedere alla banca di:

  • Modificare la durata del contratto. Potrai chiedere una dilazione del debito, facendo durare il mutuo di più, oppure scegliere di far durare meno il mutuo perché hai più denaro a disposizione (evitando così di ricorrere all’estinzione anticipata del debito);
  • Modificare il tipo di tasso di interesse. Potrai richiedere il passaggio da tasso fisso a tasso variabile o viceversa. Se la tua banca ha delle offerte speciali, puoi sfruttarle come se fossi un nuovo cliente con la rinegoziazione.
  • Modificare gli indici di interesse. Per esempio, in caso di tasso variabile, puoi richiedere alla banca di valutare gli interessi con un Euribor a 3 mesi invece che a 6 mesi, facendoti risparmiare.

Come richiederla

La rinegoziazione del mutuo si può richiedere semplicemente inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno al tuo istituto di credito, allegando il contratto del mutuo e i tuoi documenti di riconoscimento. Ricorda di indicare esattamente quale punto o quali punti dell’accordo vuoi modificare. Se l’operazione va a buon fine, la banca ti contatterà per firmare una seconda scrittura privata, da allegare al contratto del mutuo, per mettere nero su bianco i nuovi accordi.

Per questo secondo documento, non ci saranno costi aggiuntivi e non sarà necessario l’intervento del notaio, perché si tratta di una semplice tutela tra le parti da scrivere su quanto si è appena stabilito. Rinegoziando il mutuo, ricorda che non perderai quanto hai già pagato!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Goprestiti.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons