Loading...

Mutui per Costruzione Prima Casa: come ottenerli e con quali interessi?

mutui per costruzione prima casaI mutui per costruire la prima abitazione sono tra le richieste di credito più difficili da ottenere nel mercato bancario, perché, oltre alle garanzie richieste per i mutui, gli istituti di credito dovranno valutare il valore dell’immobile in base ai preventivi presentati dal richiedente.

Ecco come ottenere questi mutui e come funzionano gli interessi.

Come ottenerli

Per ottenere un mutuo per iniziare i lavori di costruzione, dovrai presentare diversi documenti. La fase di istruttoria è abbastanza lunga, perché le banche dovranno valutare:

  • Le tue attestazioni di reddito (quindi, quanto puoi pagare come rate);
  • I documenti relativi ai lavori (progetto, dichiarazione di inizio attività, preventivi della ditta appaltatrice, Concessione Edilizia).

Oltre a questo, gli istituti di credito sono disposti a concedere di più a chi parte con progetti di bioedilizia, o comunque con prefabbricati: si riducono i tempi di attesa e, in caso di mancato pagamento, si può passare subito al pignoramento della casa una volta costruita.

Sul mutuo gravano sia gli interessi, sia eventuali spese accessorie: tra queste ultime, le spese più importanti riguardano le commissioni per la valutazione della pratica e la polizza assicurativa, nel caso il richiedente non possa più pagare per perdita del posto di lavoro o causa morte.

Interessi e detrazioni

Il tasso di interesse può essere fisso o variabile, a seconda degli accordi che stabilisci con la banca al momento di richiedere il mutuo. Trattandosi di prima casa, puoi richiedere le detrazioni per alcune delle spese che hai sostenuto con il mutuo, come:

  • Gli interessi passivi;
  • Le spese accessorie;
  • Le rivalutazioni.

Dovrai chiedere al tuo commercialista di valutare la tua situazione, ricordando che puoi detrarre solo se sono rispettate alcune condizioni. Potrai detrarre solo il 19% delle spese sostenute con queste voci e fino a un tetto massimo di 2.582,28 Euro. Ricorda che dovrai avere a portata di mano il contratto del mutuo e che i lavori devono essere partiti 18 mesi dopo il contratto (oppure sei mesi prima dalla data del contratto stesso).

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Goprestiti.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons