Loading...

Mutui per Cattivi Pagatori: possibili tramite la cancellazione

mutui per cattivi pagatoriI protestati sono esclusi da diverse forme di credito: il “No” dalla banca arriva soprattutto quando il cattivo pagatore richiede un mutuo. Ecco come aggirare l’ostacolo.

Come muoversi

La prima cosa da fare è vedere se c’è la possibilità di riabilitare il tuo nome, eliminandolo dal registro dei cattivi pagatori. Ritrovando il tuo nome nel database, molte banche eviteranno di accollarsi il rischio di averti come cliente. La banca verificherà anche “come” sei stato inserito tra i protestati.

Per ottenere il triste status, infatti, basta semplicemente saltare una rata del mutuo con un contratto che non prevede assicurazioni per chi ha richiesto il finanziamento. Se stai già avviando le pratiche per riabilitarti, oppure vuoi utilizzare il mutuo per pagare i debiti che già hai, la banca potrebbe vederti con occhi diversi e concederti una seconda possibilità anche se sei protestato.

Dato che tutto dipende dalla banca, però, sarà molto difficile che questa chiuda un occhio (o entrambi!) per concederti un finanziamento, a meno che tu non abbia un immobile di valore da poter pignorare per ottenere il mutuo.

Se hai già un mutuo attivo, ma non riesci a pagare una rata, il tempo è un fattore chiave per non diventare un protestato: se salti le rate, provvedi subito a contattare la banca dove hai il mutuo, per richiedere un consolidamento (quindi un piano di ammortamento meno caro). In questo modo, eviterai di essere inserito nel registro e le conseguenti pratiche da fare per riabilitarti.

Alcune banche danno la possibilità di saltare delle rate del mutuo, entro un certo numero, durante il piano di ammortamento. Per contratto, potrai saltare una rata senza correre rischi. Per ottenere questa copertura, però, dovrai verificare se c’è questa clausola prima di firmare il mutuo.

Margini di trattativa

I margini di trattativa con le banche sono sempre più risicati: la crisi economica e l’assenza di garanzie importanti costringono gli istituti di credito a chiudere i rubinetti in situazioni poco chiare, come la richiesta di mutuo da parte di una persona protestata. Gioca d’anticipo e verifica subito se ci sono le condizioni per saltare una rata senza “incidenti diplomatici”.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Goprestiti.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons