Loading...

Come si calcola l’interesse sul mutuo? Una guida completa

interesse mutuoPer capire se il mutuo è davvero conveniente, dovrai calcolare quanto paghi in totale in termini di interessi, tenendo conto di quello che è anche il tipo di tasso di interesse applicato al tuo finanziamento. Ecco come fare.

Come calcolare

Per poter calcolare quanto spendi come interessi nel tuo mutuo, devi sapere:

  • Quanto hai richiesto in prestito (quota capitale);
  • Il numero totale delle rate;
  • La percentuale relativa agli interessi.

A questo punto, dovrai passare alla calcolatrice, seguendo questa formula:

[Quota capitale x Percentuale all’anno x giorni della rata] : 36500 =

= [10000 x 10 x 30] : 36500 =

= 82,191

Ovviamente, questo calcolo è notevolmente semplificato e non tiene conto delle diverse situazioni, relative anche alle spese accessorie del prestito e a eventuali penali in caso di estinzione anticipata del debito. Per aiutarti a eseguire un calcolo più preciso, puoi utilizzare i tool presenti online e i preventivi degli istituti di credito prima di richiedere il mutuo.

Fisso o variabile

Il tasso di interesse applicato al finanziamento può essere fisso o variabile. Nel primo caso, i calcoli sono più semplici, perché la stessa percentuale sarà valida per tutta la durata del finanziamento; mentre per il tasso variabile dovrai fare riferimento a un tasso medio, dato che gli interessi cambieranno (anche al ribasso) in base ai cambiamenti del mercato azionario, che non si possono prevedere con un anticipo di dieci anni, come può accadere per i mutui.

Finanziamenti di questo tipo, infatti, hanno un piano di ammortamento molto lungo, che può arrivare fino a 30 anni. Difficile capire come andrà il mercato nel frattempo, ma, per aiutarti a calcolare gli interessi, potrai usare una formula che tenga in considerazione solo l’interesse mese per mese, oppure, come fanno anche gli istituti di credito, il tasso medio.

Ricorda che, per tutelarti in caso di tasso variabile, ti conviene inserire la clausola per cui, per contratto, la banca non può richiederti più di un certo interesse, anche se le condizioni del mercato dovessero richiedere un interesse maggiore.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Goprestiti.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons