Loading...

Che cos’è l’IRS e come incide sui mutui

irs mutuoL’IRS è un indicatore che puoi trovare nel preventivo relativo al tuo mutuo a tasso fisso. Ecco cos’è nei dettagli e come incide sul tuo mutuo.

Cos’è

L’IRS è un accordo che le banche e gli speculatori finanziari fanno per evitare che i rischi collegati siano troppo elevati per poter ottenere un guadagno dal finanziamento. IRS sta infatti per Interest Rate Swap, ovvero accordo (lo Swap è un tipo di accordo) sul tasso di interesse. L’IRS è uno dei fattori che incide con i mutui a tasso fisso, ecco come.

Come incide

Per calcolare gli interessi di un mutuo a tasso fisso, il tasso di interesse è calcolato facendo la somma tra l’IRS calcolato per un anno e lo spread relativo. Lo spread include le spese accessorie del mutuo (polizza assicurativa, incasso rata, ecc.) e il guadagno netto della banca al termine dei pagamenti delle rate relative al mutuo a tasso fisso.

Su un mutuo di 20 anni, si calcolerà solo l’IRS per il primo anno, che si dovrà rinnovare alla scadenza. Questo non significa che il richiedente pagherà di più, però la banca è tenuta a fare lo stesso questo tipo di conti. Nei contratti, potresti trovare una di queste due formule:

  • IRS a X anni più spread. L’IRS viene calcolato ogni anno, ogni due anni, ogni cinque anni, in base agli accordi firmati con il contratto del mutuo. Con l’aggiunta dello spread, si ottiene la percentuale di quanto una persona paga all’anno come tasso di interesse.
  • Euribor. Per semplificare i calcoli su mutui ventennali, alcuni istituti di credito, invece dell’IRS, preferiscono usare l’indicatore Euribor, che viene calcolato automaticamente a livello internazionale. L’Euribor agisce come l’IRS, ovvero serve a fare in modo che il finanziamento resti sicuro sia per chi lo richiede, che per l’istituto di credito.

Ecco perché devi guardare nelle clausole in piccolo prima di scegliere il tuo mutuo!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Goprestiti.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons